Serratura elettronica, cos'è e come funziona

Serratura elettronica

La serratura è uno strumento essenziale per poter chiudere in maniera corretta, una porta, un cancello o un qualsiasi tipo di infisso. Approfondiremo l'uso delle serrature elettroniche, cercando di illustrarne il funzionamento e l'uso che se ne può fare.

Inoltre vedremo quali sono i prezzi delle varie serrature elettroniche, in particolare delle serrature elettroniche per hotel. Queste possono essere di diverse forme e dimensioni e possono avere congegni differenti da quelle standard anche se il loro funzionamento difficilmente differisce da quello classico.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulle serrature elettroniche o se sei interessato alla domotica nel tuo hotel o bed and breakfast, non esitare a contattare Easy Tech il partner ideale per tutti i servizi di sicurezza, automazione e domotica. Contattaci adesso senza impegno!

Cos'è e come funziona una serratura elettronica

La serratura elettronica serve per aprire un cancello, una porta blindata e non, a distanza tramite l'utilizzo di un dispositivo esterno, generalmente identificato in un pulsante che può essere integrato nel classico citofono, presente in un appartamento, una casa singola o anche in un palazzo. La serratura elettronica viene poi aperta a distanza grazie al segnale ed alla corrente elettrica, mediamente in bassa tensione.

L'elettroserratura funziona come quella classica, solo che per azionare o meglio sbloccare la chiusura, viene utilizzato un elettromagnete alimentato dall'energia elettrica, proprio come se avessimo aperto tramite l'utilizzo della chiave.

Ovviamente oltre alle aperture elettroniche azionate tramite apposito pulsante, esistono numerose varianti che consentono l'apertura per esempio di una porta o di un cancello. Ad esempio molti cancelli dei box delle autovetture possono essere aperti tramite l'utilizzo di un telecomando che a distanza trasmette il comando di apertura della serratura. Inoltre, tramite l'utilizzo della domotica le aperture elettroniche sono parte integrante di questi sistemi innovativi perché è possibile aprire gli infissi con un comando a distanza, persino tramite l'utilizzo di uno smartphone. In questo modo potranno essere abbassate o alzate le serrande, aperte le finestre o altro ancora; insomma una vera e propria rivoluzione delle nostre abitudini.

Anche le porte blindate possono essere aperte tramite una serratura elettronica, in maniera molto semplice tramite l'utilizzo di badge che fungono esattamente da chiave elettronica o, anche in questo caso, tramite smartphone con un'applicazione apposita.

In alcuni casi esistono delle serrature che vengono aperte con l'impronta digitale, proprio come accade per lo sblocco di alcuni telefoni cellulari.

Serratura elettronica: dove può essere installata

La serratura elettronica può essere installata negli infissi o nelle porte che, per essere aperte, non hanno bisogno della classica chiave e quindi della chiusura meccanica. Molte di queste serrature oggi è facile trovarle sia nelle porte blindate che nei cancelli ma anche ad esempio nelle porte delle camere degli hotel o di strutture ricettive di altra natura.

Prima di acquistare una serratura elettronica però bisogna cercare di comprendere quali siano le reali necessità. Ad esempio chi vorrà installare una serratura su un cancello di un box auto, in modo tale da non dover scendere dall'autovettura ogni qualvolta deve aprire il cancello, dovrà munirsi di un'apparecchiatura che viene comandata a distanza da un telecomando che aziona la serratura stessa.

Ormai vengono installate serrature elettroniche nelle porte blindate soprattutto in quelle degli hotel. Ultimamente, anche in diverse abitazioni di nuova costruzione, si iniziano a vedere porte di questo tipo, con serrature elettroniche in grado di essere gestite tramite differenti dispositivi elettronici o manuali.

Automazione per hotel

Serrature elettroniche per hotel

Ormai quasi tutti gli hotel moderni sono dotati di porte blindate nelle camere, tutte corredate di serratura elettronica che ovviamente, oltre ad essere abbastanza pratica, risulta essere per certi versi anche un elemento di sicurezza maggiore per chi momentaneamente vi alloggia.

Questa tipologia di serratura generalmente può essere aperta in modi differenti. Esistono quelle che prevedono l'utilizzo di una chiave elettronica, costituita da una sorta di badge con la banda magnetica che viene inserito nella serratura della porta e una volta riconosciuta, fa scattare un elettromagnete che apre la chiusura come se l'operazione venisse eseguita con una normale chiave.

Sono disponibili delle serrature che vengono definite digitali, nel senso che prevedono l'apertura della porta blindata tramite l'utilizzo di una tastiera alfanumerica nella quale, dopo essere stata riconosciuta la chiave elettronica, è necessario digitare il codice per lo sblocco della chiusura per poter aprire la porta.

Negli hotel più innovativi è possibile trovare serrature elettroniche che per essere aperte, necessitano dell'apposizione del dito per il riconoscimento dell'impronta digitale. Tutto questo consente non solo un alto livello di sicurezza ma soprattutto la creazione di una sorta di controllo remoto, capace di tenere in memoria il numero di aperture e chiusure della porta blindata.

Le serrature delle porte blindate possono essere gestite in maniera molto più semplice e senza l'utilizzo di chiavi elettroniche, anche tramite uno smartphone (Android o iOS) collegato via bluetooh con app specifiche che consentono la gestione del sistema.

Infine esistono porte blindate che attivano il proprio sistema di blocco, in concomitanza dell'estrazione del cilindro. Queste serrature possono essere alimentate principalmente in due modi: il primo tramite corrente a bassa tensione, con la presenza di un alimentatore esterno; mentre il secondo mediante alimentazione a batteria in grado di garantire migliaia di operazioni e quindi di durare comunque nel tempo.

In caso di mancanza di energia elettrica o di esaurimento della batteria o ancora di malfunzionamento dell'apparato, tutte le serrature possono essere aperte anche manualmente, soprattutto in caso di emergenza.

Domotica per hotel

Prezzi delle serrature elettroniche

A seconda della loro complessità, le serrature hanno chiaramente dei costi differenti. Vediamo alcuni esempi per renderci conto dei costi indicativi per acquistarle.

Una serratura elettronica digitale con tastierino alfanumerico, facile da installare, con migliaia di codici e montabile sia all'esterno che all'interno, ha un costo ragionevole e può partire da circa 30-35 euro; mentre una con apertura ad impronte digitali e con triplice sistema di apertura, tra le migliori in commercio, oltre ad essere robusta, versatile e di facile installazione, presenta un costo che mediamente parte da una cifra di circa 200 euro.

Se invece si vuole acquistare una buona serratura a impronte digitali, si potrà scegliere tra vari modelli e con una cifra di circa 80 euro si può comprare una serratura molto efficace e dal design sofisticato.

In commercio comunque sono disponibili diverse tipologie di serrature, per qualsiasi uso e di qualsiasi fascia di prezzo: da circa 30 euro per giungere fino a circa 200 euro.

Conclusioni

Le serrature elettroniche oggi rappresentano la miglior soluzione per chi, oltre ad aumentare notevolmente la sicurezza, ha la necessità di comandare, anche a distanza, l'apertura della porta blindata o del cancello, tramite l'utilizzo di un codice, di un badge elettronico o di un telecomando, fino ad arrivare ad utilizzare addirittura il proprio smartphone come se fosse una chiave d'accesso.